Si comunica che, come previsto, a decorrere da lunedì 18 gennaio 2021 sarà ripresa l’attività didattica in presenza, secondo le disposizioni di cui alla circolare n. 471/2020. L’orario delle lezioni è tuttavia modificato come appresso indicato:
 in via provvisoria per il periodo dal 18 al 29/01/2021:


- plesso Paolini:

entrata ore 7,55;

prima ora 8,00-8,55;

seconda ora 8,55-9,45;

primo intervallo 9,45-10,00;

terza ora 10,00-10,55;

quarta ora 10,55-11,45;

secondo intervallo 11,45-12,00;

quinta ora 12,00-12,50;

sesta ora 12,50-13,40;

 

- plessi Olivieri e Garessio:

prima ora in modalità asincrona;

entrata ore 9,55;

seconda ora 10,00-10,55;

terza ora 10,55-11,45;

intervallo 11,45-12,00;

quarta ora 12,00-12,50;

quinta ora 12,50-13,40;

sesta ora 13,40-14,30;


 a decorrere dal 01/02/2021 entrerà in vigore il seguente orario:
- classi terze, quarte e quinte di entrambi gli indirizzi e di tutti i plessi:

entrata ore 7,55;

prima ora 8,00-8,55;

seconda ora 8,55-9,45;

primo intervallo 9,45-10,00;

terza ora 10,00-10,55;

quarta ora 10,55-11,45;

secondo intervallo 11,45-12,00;

quinta ora 12,00-12,50;

sesta ora 12,50-13,40;

- classi prime e seconde di entrambi gli indirizzi e di tutti i plessi:
entrata ore 9,55;

prima ora 10,00-10,55;

seconda ora 10,55-11,45;

intervallo 11,45-12,00;

terza ora 12,00-12,50;

quarta ora12,50-13,40;

quinta ora 13,40-14,30.

La sesta ora, nei giorni in cui è presente secondo l’orario, sarà svolta in modalità asincrona.
Si raccomanda di attenersi scrupolosamente alla turnazione degli studenti pubblicata sul registro elettronico e a tutte le norme di prevenzione del contagio da COVID-19 già pubblicate, con particolare attenzione a:
 mantenere la mascherina sempre indossata all’interno dei locali scolastici. Si ricorda che l’obbligo vige anche all’aperto, quindi gli studenti non devono abbassarla uscendo da scuola;
 lavarsi spesso le mani, utilizzando il gel disponibile in tutte le aule e in vari punti dell’Istituto;
 mantenere il distanziamento sociale minimo di un metro fra gli studenti e di due metri fra docente e studenti;
 entrare e uscire da scuola ordinatamente, rispettando i varchi e i percorsi dedicati;
 evitare qualunque forma di assembramento, all’interno e anche all’esterno della scuola.
L’orario delle lezioni in vigore dal 18/01/2021 è allegato alla presentecircolare.

Con successiva circolare sarà pubblicato l’orario in vigore dal 01/02/2021. Al fine di assicurare il regolare svolgimento dell’attività didattica, tutto il personale presterà servizio in presenza.
**********************************************
Dopo la pubblicazione della circolare n. 471/2020, sono stati molti i genitori e gli studenti che mi hanno scritto, manifestando con toni civili ma fermi il loro disappunto per la nuova articolazione dell’orario ed evidenziandone tutte le
criticità.
Dover modificare l’orario delle lezioni è stata tuttavia, per me e il mio staff, una scelta sofferta, ma obbligata. In seguito al DPCM del 3 dicembre scorso, sono stati insediati, come previsto, i tavoli territoriali per la gestione dell’emergenza epidemiologica, che hanno stabilito alcuni punti fermi, fra i quali l’obbligo di scaglionare gli ingressi in due fasce orarie (ore 8,00 e ore 10,00). Abbiamo provato a chiedere una deroga che ci avrebbe consentito di non dover modificare l’orario, ma non ci è stata concessa perché sarebbe stata in contrasto con l’organizzazione del trasporto pubblico e, pertanto, con l’esigenza prioritaria, che non possiamo
che condividere, di evitare assembramenti che possano nuocere al contrasto al contagio da COVID-19.
Non avevamo però il tempo, in così pochi giorni (la ripresa in presenza delle lezioni era originariamente prevista per il 7 gennaio) di adattare l’orario alla nuova situazione e, così, siamo stati costretti a confermare l’orario in vigore generando una disparità di trattamento fra i plessi e, in larga misura, fra i due  indirizzi impartiti nella nostra scuola. Disparità di trattamento assolutamente non voluta ma imposta dalla situazione e dal ridotto tempo a disposizione.
Sono poi intervenuti due successivi rinvii della ripresa in presenza delle lezioni, prima all’11 gennaio e ora, salvo inauspicati imprevisti dell’ultima ora, al 18 gennaio. Ciò ha dato tempo e modo al Consiglio di Istituto di riunirsi per discutere della situazione e giungere a una diversa soluzione organizzativa.
Dopo un’approfondita discussione, il Consiglio di Istituto ha quindi deciso l’articolazione oraria di cui sopra, che risolve varie criticità:
 in primo luogo, l’ultima uscita sarà alle ore 14,30, venticinque minuti prima di quanto originariamente previsto;
 in secondo luogo, la ripartizione fra i due turni non dipende più dal plesso di appartenenza ma dall’anno di corso, facendo entrare prima i ragazzi del triennio (che hanno un orario più pesante, di 30 ore settimanali) e dopo quelli del biennio (che frequentano per 27 ore settimanali);
 vengono eliminate del tutto le “ore asincrone” per gli studenti del triennio e, per quelli del biennio, esse sono ridotte a due anziché cinque.
Restano certamente numerosi disagi, che quest’anno dobbiamo tutti sforzarci ad accettare, facendo ognuno la nostra parte affinché possa essere superata questa difficile fase storica. Sono tuttavia tranquillo, perché sono certo della collaborazione che avete sempre dato e continuerete a dare alla nostra comunità.
Invio a tutti i miei più cordiali saluti.

ORARIO CLASSI

ORARIO DOCENTI